Stampa questa pagina
Giovedì, 03 Aprile 2014 07:02

Sottoscritto il CCNL Federcasa In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Oggi 27 marzo 2014, nella sede di Federcasa, è stato sottoscritto il CCNL Federcasa per il periodo 1.1.2010-31.12.2012 e 1.1.2013-31.12.2015.

La firma arriva dopo che le assemblee dei lavoratori e delle lavoratrici delle aziende interessate, hanno ratificato la preintesa siglata il 4/3/2014 con una notevole partecipazione ed a larghissima maggioranza. Il dato dimostra il senso di responsabilitĂ  dei lavoratori e delle lavoratrici a fronte di una situazione difficilissima che ha visto la controparte arrivare alla disdetta ed al recesso del CCNL, che avrebbe avuto effetto dal prossimo 1/1/2014.

 

Questa firma chiude finalmente una vicenda che si era aperta dopo il rifiuto di Federcasa di dare applicazione ai contenuti dell’intesa firmata con il precedente presidente Cecchi.

In sintesi, sotto l’aspetto economico, le Parti hanno convenuto:

  • Euro 90 da corrispondere a decorrere dall’1.1.2013 sul livello economico B2, da riparametrare tra i vari livelli, corrispondenti a 1530 euro di arretrati al 31-3-2014;
  • Euro 10 da corrispondere a decorrere dall’1.12.2015;
  • Erogazione dell’indennitĂ  di vacanza contrattuale e dei relativi arretrati maturati per il periodo 2010-2012;
  • Per le Aziende che versano in gravi difficoltĂ  finanziarie, la possibilitĂ  di definire, attraverso specifici accordi aziendali da realizzare entro e non oltre 60 giorni dalla sottoscrizione del presente accordo, i tempi di pagamento delle spettanze maturate, che dovranno essere corrisposte integralmente e comunque non oltre ottobre 2015;
  • Il mantenimento in toto degli scatti d’anzianitĂ , istituto di assoluta rilevanza e sul quale la controparte ha tentato fino all’ultimo di intervenire, proponendone un ridimensionamento che avrebbe prodotto effetti sensibili sulle buste paga dei lavoratori;

L’obiettivo di salvaguardare la valenza e l’integrità del CCNL è stato così raggiunto. Sul piano normativo resta valido l’intero impianto contrattuale precedente, con la fondamentale salvaguardia degli scatti di anzianità e degli altri istituti messi in discussione da Federcasa, con l’unica modifica dei commi 11 e 11/bis dell’art. 47 e la riscrittura, adeguandolo alla legge vigente, dell’art. 44, comma 5. Le organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto. La sottoscrizione dell’accordo, infatti, in una situazione di forte crisi dell’edilizia residenziale pubblica, riafferma il ruolo del CCNL Federcasa, mantiene, sotto l’aspetto normativo, diritti ed istituti normativi ed economici fondamentali (vedi scatti d’anzianità), tutela la buste paga dei lavoratori a fronte di una situazione generalizzata di blocco della contrattazione, impedisce pericolose fughe in avanti, alla luce della volontà espressa da Federcasa di uscire dal contratto.

Letto 1889 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Aprile 2014 07:08
Amministratore

Segreteria provinciale di Foggia

Devi effettuare il login per inviare commenti