Mercoledì, 24 Agosto 2016 14:26

Comunicato stampa Fp-Cgil Cisl-Fp Uil-Fpl

Dl Enti Locali: Cgil Cisl Uil, bene su spese personale e settore scolastico-educativo

Irrisolto tema precari e salario accessorio, ingiustizie da sanare con legge di Stabilità

Roma, 2 agosto - “Il superamento di vincoli sulle spese del personale e sul settore scolastico-educativo, una conquista frutto di anni di mobilitazione, insieme ad alcuni aspetti critici che riguardano le province e le città metropolitane”. Un giudizio luci e ombre quello di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl sul decreto Enti locali convertito oggi definitivamente in legge con il via libera del Senato.

Secondo i sindacati “si sono fatti dei passi in avanti, una conquista di anni di mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori, specie per quanto riguarda le stabilizzazioni nel settore scolastico-educativo, ma rimane irrisolto il tema dei precari: per oltre duemila lavoratrici e lavoratori delle province e città metropolitane, da anni, spesso decine, impiegati a garantire servizi pubblici in quegli enti e in scadenza alla fine di quest'anno, non c'è al momento alcuna prospettiva. Così come è concreto il rischio per migliaia di dipendenti di enti che hanno sforato il patto di stabilità di vedersi il salario decurtato”.


 

Mercoledì, 24 Agosto 2016 14:12

Comunicato stampa Fp-Cgil Cisl-Fp Uil-Fpl

Pa: Cgil Cisl Uil, al via stato agitazione personale camere di commercio

Contro il rischio tagli a lavoro e servizi nel decreto Madia, manifestazione nazionale a settembre

Roma, 4 agosto - Al via lo stato di agitazione del personale del sistema camerale contro il rischio di tagli al lavoro e ai servizi, insieme all'annuncio di una grande manifestazione nazionale nel mese di settembre. A farlo sapere sono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl in vista del probabile via libera al decreto sul riordino delle Camere di commercio, attuativo della legge Madia.


 

In una lettera inviata al ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, alla ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, e al presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello, le tre organizzazioni sindacali denunciano “la totale assenza di un confronto sul merito del testo e degli aspetti relativi ai rapporti di lavoro, ai livelli occupazionali e alle competenze degli operatori, ma soprattutto l’annunciata razionalizzazione delle dotazioni organiche senza alcuna garanzia occupazionale reale per i lavoratori, al contrario di quanto previsto dalla legge delega stessa”.

Ragioni per le quali, dopo giorni di mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori del sistema camerale in tutti i territori e luoghi di lavoro, che continueranno anche nei prossimi giorni, Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl proclamano “lo stato di agitazione di tutto il personale del sistema camerale” per chiedere “il blocco dell’approvazione dello schema di decreto”. Una rivendicazione che, senza interventi risolutivi, “culminerà con una grande manifestazione nazionale nel mese di settembre, anche in considerazione della totale indisponibilità del Governo a incontrare le rappresentanze sindacali in questo complicato percorso di riordino del sistema camerale”.

Giovedì, 18 Agosto 2016 17:18

Comunicato stampa Fp-Cgil Cisl-Fp Uil-Fpl

Pa: Cgil Cisl Uil, al via stato agitazione personale camere di commercio

Contro il rischio tagli a lavoro e servizi nel decreto Madia, manifestazione nazionale a settembre

Roma, 4 agosto - Al via lo stato di agitazione del personale del sistema camerale contro il rischio di tagli al lavoro e ai servizi, insieme all'annuncio di una grande manifestazione nazionale nel mese di settembre. A farlo sapere sono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl in vista del probabile via libera al decreto sul riordino delle Camere di commercio, attuativo della legge Madia.

In una lettera inviata al ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, alla ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, e al presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello, le tre organizzazioni sindacali denunciano “la totale assenza di un confronto sul merito del testo e degli aspetti relativi ai rapporti di lavoro, ai livelli occupazionali e alle competenze degli operatori, ma soprattutto l’annunciata razionalizzazione delle dotazioni organiche senza alcuna garanzia occupazionale reale per i lavoratori, al contrario di quanto previsto dalla legge delega stessa”.

Ragioni per le quali, dopo giorni di mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori del sistema camerale in tutti i territori e luoghi di lavoro, che continueranno anche nei prossimi giorni, Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl proclamano “lo stato di agitazione di tutto il personale del sistema camerale” per chiedere “il blocco dell’approvazione dello schema di decreto”. Una rivendicazione che, senza interventi risolutivi, “culminerà con una grande manifestazione nazionale nel mese di settembre, anche in considerazione della totale indisponibilità del Governo a incontrare le rappresentanze sindacali in questo complicato percorso di riordino del sistema camerale”.

Mercoledì, 21 Maggio 2014 07:31
AMICHE ED AMICI PARTECIPATE ALLE NOSTRE INIZIATIVE. STIAMO LOTTANDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO.
 
Carissime amiche ed amici vi trasmetto il materiale da utilizzare per le amministrazioni per la concessione delle ore di assemblea, il documento della risposta ai 44 punti. i volantini.
 
 
 
fraterni saluti
 
IL SEGRETARIO GENERALE UIL FPL FOGGIA

LUIGI GIORGIONE

Mercoledì, 21 Maggio 2014 07:27

Care/i,
vi trasmettiamo in allegato i volantini unitari relativi alle assemblee indette per il giorno 23 e all'iniziativa "RENZI RINNOVA IL MIO CONTRATTO" .
Sempre in allegato anche un documento unitario di risposta ai 44 punti contenuti nella lettera che il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha inviato a tutte le lavoratrici e i lavoratori delle pubbliche amministrazioniBuon lavoro
.
Rossana Dettori            Giovanni Faverin            Giovanni Torluccio        Benedetto Attili
Segr.Gen. Fp Cgil          Segr.Gen. Cisl Fp              Segr.Gen. Uil Fpl             Segr.Gen. Uil Pa

Domenica, 18 Maggio 2014 11:02

23 maggio MOBILITAZIONE UNITARIA

Cari amici e compagni,

vi trasmettiamo il comunicato e la nota UILFPL – UILPA - FPCGIL – CISL FP sulla proposta per l’innovazione della PA e sulla giornata di mobilitazione in programma il 23 maggio p.v. in tutti i luoghi di lavoro.

Seguiranno ulteriori comunicazioni.

Fraterni saluti.

 

Il Segretario Generale UIL FPL Foggia

Luigi Giorgione

Domenica, 18 Maggio 2014 10:59

Cari amici e compagni,

vi sarà giunta notizia di una petizione popolare lanciata dalla Uil nazionale nei giorni scorsi:

una campagna a sostegno di cinque proposte per realizzare una svolta nella lotta all’evasione fiscale.

Per tale motivo, nel ricordare che l’avvio della raccolta delle firme è partita ieri e che si concluderà, inderogabilmente, il 30 giugno prossimo, in allegato vi inoltriamo un pieghevole in cui vengono precisate le ragioni e gli obiettivi di questa iniziativa (non è la prima promossa dalla Confederazione) e il frontespizio che va allegato al modulo della raccolta delle firme.

Domenica, 18 Maggio 2014 10:58

Cari amici e compagni

Vi inviamo l’analisi ed il commento del Servizio Politiche Fiscali UIL in merito al Decreto Legge n. 66/2014 sul bonus di 80 euro per lavoratori dipendenti e assimilati.

Fraterni saluti.

Il Segretario Generale UIL FPL FOGGIA

LUIGI GIORGIONE

 

Domenica, 18 Maggio 2014 10:56

Cari amici e compagni,

vi inviamo la circolare sottoscritta dai Ministri Madia, Padoan e Lanzetta sul trattamento retributivo accessorio del personale delle Regioni e degli Enti Locali ed il comunicato stampa dei Segretari Generali FP CGIL – CISL FP - UILFPL.

Seguiranno ulteriori comunicazioni.

Fraterni saluti.

Domenica, 18 Maggio 2014 10:49

Nota ITAL di pari oggetto sul consolidamento banca dati ex INPDAP

Domenica, 18 Maggio 2014 10:49

Nota ITAL di pari oggetto sul consolidamento banca dati ex INPDAP

Domenica, 18 Maggio 2014 10:47

TI CHIEDO DI  ATTIVARTI CON I TUOI COLLEGHI PER FARE ARRIVARE IL NOSTRO DISSENSO E LA NOSTRA FORTE E DURA  OPPOSIZIONE AL GOVERNO CHE ANCORA UNA VOLTA NON VOGLIONO SAPERE DI RINNOVO CONTRATTO PER I PUBBLICI DIPENDENTI E DI CONSEGUENZA ANCHE PER I CONTRATTI PRIVATI.

Domenica, 18 Maggio 2014 10:46

L’analisi ed il commento sui capitoli fiscali e previdenziali contenuti nel Documento di Economia e Finanza – DEF - 2014

Domenica, 18 Maggio 2014 10:43

Gli effetti su una busta paga dovuti agli aumenti della fiscalità locale per il 2014 sul “bonus IRPEF”, promesso dal Governo per i lavoratori e lavoratrici dipendenti.

Mercoledì, 23 Aprile 2014 12:42

manifesto-congresso.jpg

Giovedì, 17 Aprile 2014 04:23

Firmato dal Ministro Lorenzin il testo di accordo sulla valorizzazione delle competenze dell’infermiere. Il documento già approvato il 6 febbraio 2013 dalla Commissione Sanità, ora attende solo il via libera definitivo dalla Conferenza Stato Regioni.

Per garantire ai cittadini servizi e prestazioni appropriate e di qualità si deve puntare sulla crescita, l’integrazione delle competenze e la valorizzazione di tutti i professionisti della salute e migliorare i percorsi di assistenza e cura dei pazienti.

Sabato, 12 Aprile 2014 06:18

Def, Cgil Cisl Uil: Governo trovi le risorse per i contratti del pubblico impiego

Inaccettabile pensare ad allungare il blocco dei rinnovi

cgilcisluil leftRoma, 10 aprile 2014

“E’ fondamentale che il governo trovi le risorse per i contratti del pubblico impiego. Quale statista chiede aiuto ai lavoratori per rivedere la spesa e poi dimentica il giusto diritto a un rinnovo?”. Rossana Dettori, Giovanni Faverin, Giovanni Torluccio e Benedetto Attili, segretari generali di Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl e Uil-Pa, con una nota congiunta chiedono al Governo Renzi un chiarimento immediato.

Sabato, 12 Aprile 2014 06:17

Roma, 10 aprile 2014

A fronte delle notizie circolate in questi giorni, che preannunciano ulteriori tagli alle retribuzioni dei medici e dei dirigenti del servizio sanitario nazionale, riteniamo inaccettabile che ancora una volta sia colpita la sanità pubblica. La misura contro i paperoni di Stato, il famoso tetto agli stipendi dei manager, non può colpire nuovamente i medici e i dirigenti della sanità pubblica, che non percepiscono le somme da capogiro contro cui si è schierato il Governo Renzi. Ma tra le pieghe di questa retorica si nasconde un'altra batosta per i medici, una riduzione dello stipendio già congelato dal 2009.

Giovedì, 10 Aprile 2014 12:03

cgilcisluil leftRoma, 9 aprile 2014

“Sulle Camere di commercio il problema non sono solo i costi, ma la riorganizzazione della rete territoriale dei servizi alle imprese”. Questo il commento di Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl alle indicazioni contenute nel Def 2014 e alle anticipazioni circolate in questi giorni sulla stampa.