Mercoledì, 23 Aprile 2014 12:42

manifesto-congresso.jpg

Giovedì, 17 Aprile 2014 04:23

Firmato dal Ministro Lorenzin il testo di accordo sulla valorizzazione delle competenze dell’infermiere. Il documento già approvato il 6 febbraio 2013 dalla Commissione Sanità, ora attende solo il via libera definitivo dalla Conferenza Stato Regioni.

Per garantire ai cittadini servizi e prestazioni appropriate e di qualità si deve puntare sulla crescita, l’integrazione delle competenze e la valorizzazione di tutti i professionisti della salute e migliorare i percorsi di assistenza e cura dei pazienti.

Sabato, 12 Aprile 2014 06:18

Def, Cgil Cisl Uil: Governo trovi le risorse per i contratti del pubblico impiego

Inaccettabile pensare ad allungare il blocco dei rinnovi

cgilcisluil leftRoma, 10 aprile 2014

“E’ fondamentale che il governo trovi le risorse per i contratti del pubblico impiego. Quale statista chiede aiuto ai lavoratori per rivedere la spesa e poi dimentica il giusto diritto a un rinnovo?”. Rossana Dettori, Giovanni Faverin, Giovanni Torluccio e Benedetto Attili, segretari generali di Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl e Uil-Pa, con una nota congiunta chiedono al Governo Renzi un chiarimento immediato.

Sabato, 12 Aprile 2014 06:17

Roma, 10 aprile 2014

A fronte delle notizie circolate in questi giorni, che preannunciano ulteriori tagli alle retribuzioni dei medici e dei dirigenti del servizio sanitario nazionale, riteniamo inaccettabile che ancora una volta sia colpita la sanità pubblica. La misura contro i paperoni di Stato, il famoso tetto agli stipendi dei manager, non può colpire nuovamente i medici e i dirigenti della sanità pubblica, che non percepiscono le somme da capogiro contro cui si è schierato il Governo Renzi. Ma tra le pieghe di questa retorica si nasconde un'altra batosta per i medici, una riduzione dello stipendio già congelato dal 2009.

Giovedì, 10 Aprile 2014 12:03

cgilcisluil leftRoma, 9 aprile 2014

“Sulle Camere di commercio il problema non sono solo i costi, ma la riorganizzazione della rete territoriale dei servizi alle imprese”. Questo il commento di Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl alle indicazioni contenute nel Def 2014 e alle anticipazioni circolate in questi giorni sulla stampa.

Venerdì, 04 Aprile 2014 14:09

images“Nonostante le criticità ancora presenti nel testo, riteniamo che la 
Legge Delrio approvata oggi alla Camera costituisca un avanzamento 
rispetto allo schema del Ddl emanato dal  Consiglio dei Ministri.

Giovedì, 03 Aprile 2014 07:02

 

Oggi 27 marzo 2014, nella sede di Federcasa, è stato sottoscritto il CCNL Federcasa per il periodo 1.1.2010-31.12.2012 e 1.1.2013-31.12.2015.

La firma arriva dopo che le assemblee dei lavoratori e delle lavoratrici delle aziende interessate, hanno ratificato la preintesa siglata il 4/3/2014 con una notevole partecipazione ed a larghissima maggioranza. Il dato dimostra il senso di responsabilità dei lavoratori e delle lavoratrici a fronte di una situazione difficilissima che ha visto la controparte arrivare alla disdetta ed al recesso del CCNL, che avrebbe avuto effetto dal prossimo 1/1/2014.

Martedì, 11 Marzo 2014 14:44

images

Abbiamo insistito più volte in questi giorni, con molta fermezza, sul fatto che il risanamento dei bilanci comunali dovesse trovare nel DL Enti locali una soluzione chiara e corretta, che non danneggiasse i lavoratori di amministrazioni già penalizzati da 4 anni di blocco dei contratti. 

Venerdì, 07 Marzo 2014 14:25

imagesAIDAS. Torluccio (UIL-FPL): lavoratrici stremate dallo sciopero della fame

“Continua a passare in un silenzio assordante lo sciopero della fame, ormai arrivato al sesto giorno consecutivo, di alcune lavoratrici della cooperativa AIDAS di Terni. “ Questa l’accusa di Giovanni Torluccio, Segretario generale della UIL-FPL che, insieme al Segretario Organizzativo, Michelangelo Librandi, che è a Terni per portare la propria solidarietà alle lavoratrici dell’AIDAS.

Venerdì, 07 Marzo 2014 14:21

Cgil, Cisl, Uil: è il caos, così si impoveriscono stipendi già troppo magri

“Ci preoccupa la grave sottovalutazione del caos generatosi in molti Comuni italiani con il proliferare di vertenze sul salario accessorio dei dipendenti. In seguito alle ispezioni del Ministero dell'Economia, alcune amministrazioni, o perché sollecitate o per tutelarsi, hanno addirittura pensato di decurtare parte del salario accessorio o rivisto unilateralmente alcuni istituti contrattuali, penalizzando così i già magri salari di lavoratrici e lavoratori pesantemente colpiti da blocco pluriennale della contrattazione. Crediamo che il Governo debba intervenire e in fretta per evitare che le gravi difficoltà di bilancio degli enti vengano scaricate sui dipendenti”. Con una nota congiunta Rossana Dettori, Gianni Faverin e Giovanni Torluccio – rispettivamente Segretari Generali di Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl – lanciano l'allarme sul salario di lavoratrici e lavoratori dei Comuni italiani.

Venerdì, 07 Marzo 2014 14:19

imagesRoma, 21 febbraio 2014

“Un’ingiustizia per i lavoratori e un grave rischio di bloccare i servizi alle comunità locali”. Così Rossana Dettori, Giovanni Faverin e Giovanni Torluccio, segretari generali di Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl, sulla decisione della Presidenza del Senato di congelare l’emendamento al decreto legge 151/2013, in fase di conversione in Legge e già approvato dalla V Commissione Bilancio, che avrebbe dato una prima risposta ai problemi sulla contrattazione integrativa nel comparto Regioni ed Enti locali, alla luce dell'attività ispettiva del Ministero dell'Economia.

Giovedì, 09 Gennaio 2014 18:22

images

Sanità, al via l’accordo sull’implementazione delle competenze infermieristiche

Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl: “Un passo importante per il riconoscimento professionalee il miglioramento dei servizi alla salute”

Un nuovo passo avanti sull’implementazione delle competenze infermieristiche. Il sottosegretario alla Salute, Paolo Fadda,  ha comunicato nel corso della riunione di ieri che la bozza di accordo tra Governo, Regioni e Province Autonome, che prevede l’ampliamento dell’autonomia professionale e della responsabilità assistenziale degli infermieri, ha iniziato il percorso verso l'approvazione in conferenza Stato-Regioni.

Sabato, 21 Dicembre 2013 20:07

imagesA inizio 2014 consultazione tra i lavoratori e piattaforma unitaria

“Da mesi il Ministro D'Alia, in sintonia con il resto dell'esecutivo, continua a dichiarare ai giornali ciò che il Governo intende fare sul lavoro pubblico. Anche oggi è intervenuto per “rassicurare gli statali” dicendo che “i sacrifici economici sono finiti”. Noi diciamo al ministro che ascoltiamo le rassicurazioni, ma che per tranquillizzare i lavoratori le parole non bastano”.

Martedì, 17 Dicembre 2013 20:58

imagesI lavoratori precari della sanità e della ricerca biomedica possono guardare con più serenità al futuro, e con loro i cittadini che beneficiano delle loro competenze. L’impegno che il sottosegretario alla Salute Paolo Fadda aveva preso alcuni giorni fa di fronte ai sindacati di categoria Fp Cgil Cisl Fp e Uil Fpl, siglando il protocollo d’intesa sul precariato in sanità, si è infatti tradotto in una direttiva alle Regioni per la proroga di tutti i contratti di lavoro in essere fino al 31 dicembre 2016.

Martedì, 17 Dicembre 2013 20:27

images

Nel giro dei primi 15 giorni di dicembre si è avviato il percorso per la stabilizzazione del personale precario del Servizio Sanitario Nazionale con un ottimo viatico,: la direttiva alle Regioni, firmata dal Sottosegretario di Stato alla Salute, Paolo Fadda, per la proroga di tutti i contratti in essere fino al 31 dicembre 2016.

Giovedì, 05 Dicembre 2013 10:57

imagesNell'incontro del 3 dicembre u.s. con il Sottosegretario alla Salute, Paolo Fadda, è stata definita una nuova bozza di Dpcm per la stabilizzazione dei precari ed è stato sottoscritto un verbale nel quale si condivide la necessità di adottare ulteriori interventi per dare risposte esaustive al problema del precariato nel SSN. Dal verbale risulta anche l'impegno assunto dal Sottosegretario ad emanare una direttiva alle Regioni per la proroga al 31.12.2016 di tutti i rapporti di lavoro in essere, compresi quelli flessibili ed atipici.

Martedì, 03 Dicembre 2013 16:10

images

“Il protocollo d’intesa firmato il 19 novembre ha portato i primi risultati: il disegno di legge Delrio presentato ieri al Parlamento recepisce tutele e garanzie per i lavoratori di Province, Comuni e Città metropolitane”. Le federazioni di categoria di Cgil, Cisl e Uil commentano così l’impostazione del ddl di riordino territoriale rispetto alla gestione del personale e chiedono l’avvio immediato della cabina di regia prevista nell’accordo: “tavoli di confronto nazionale e locali che serviranno a riorganizzare la rete territoriale dei servizi pubblici, a tutelare e rilanciare funzioni di area vasta e competenze dei lavoratori”.

Domenica, 01 Dicembre 2013 14:08
imagesSanità, il sottosegretario Fadda annuncia la proroga dei precari al 2016

Cgil, Cisl, Uil: “Bene, il governo passi dalle parole ai fatti. Occorre percorso di stabilizzazione e implementazione delle competenze”

FP CGIL, CISL FP e UIL FPL accolgono positivamente le dichiarazioni del sottosegretario alla Sanità Paolo Fadda, che ha annunciato oggi l’impegno a emanare una direttiva alle Regioni e consentire la proroga dei contratti del personale precario del Ssn fino al 2016. I sindacati  chiedono però “al Governo di passare dalle parole ai fatti” sottolineando come l’obiettivo sia quello di “costruire percorsi certi di stabilizzazione per i lavoratori flessibili e di implementazione delle competenze per tutti gli operatori sanitari, tecnici e di assistenza”.
Giovedì, 28 Novembre 2013 10:41

cgilcisluil left

Al Commissario per la Spending Review

                                                                       Dr. Carlo Cottarelli

                       

                        Egregio Commissario

 

Le scriventi organizzazioni sindacali sostengono da tempo come una buona azione          di razionalizzazione della spesa pubblica, per avere prospettive di concretezza e non trasformarsi in una ulteriore lesione dei diritti di cittadinanza e del lavoro abbia bisogno di due presupposti: il primo, fondamentale, è quello di non essere trattata in maniera disgiunta dall’obiettivo di recuperare efficienza e efficacia all’azione dei servizi pubblici, il secondo è quello, non solo di non essere agita “contro”, il lavoro, le lavoratrici ed i lavoratori, contro l’idea stessa di servizio pubblico, ma al contrario di essere accompagnata e sostenuta, nella sua ricerca di soluzioni, proprio da coloro i quali, le lavoratrici e i lavoratori dei servizi pubblici, meglio di chiunque altro conoscono luoghi, procedure, interstizi dove si annidano spese improduttive, sprechi, privilegi.

Martedì, 26 Novembre 2013 22:28

imagesPer garantire con efficienza, qualità e appropriatezza le richieste di salute di una popolazione con un’aspettativa di vita sempre più lunga, e allo stesso tempo un’incidenza crescente delle patologie complesse e croniche, delle disabilità e delle situazioni di fragilità sociale, c’è bisogno di ottimizzare e valorizzare l’apporto di tutte le figure professionali del Servizio Sanitario Nazionale